Comune di Marsciano


Photogallery:

Descrizione:

Marsciano e il suo territorio rappresentano pienamente i tratti tipici del paesaggio umbro: fertili campagne e dolci colline disseminate di piccoli borghi dove il filo della storia si dipana con insolita continuità permettendo una variegata stratificazione di culture e stili. Il territorio, già abitato dall'età del bronzo e in epoca etrusca, conosce il massimo splendore a partire dal Medioevo, grazie alla sua posizione centrale rispetto alle potenti città di Perugia, Todi, Orvieto e in epoca rinascimentale come testimoniato dagli importanti affreschi che arricchiscono le chiese dei vari borghi. Per comprenderne l'importanza basta citare fra tutti l'affresco del Perugino raffigurante San Sebastiano con San Rocco e San Pietro custodito nella chiesa parrocchiale di Cerqueto.
Marsciano, il centro più importante della Media Valle del Tevere è una città dinamica, moderna e ricca di numerosi insediamenti industriali e aziendali. Dell'antico castello fortificato che Ottone II infeudò ai Bulgarelli di Monreale nel 975 d.c. e che nel XIII secolo venne sottomesso a Perugia per riceverne protezione, restano tratti delle vecchie mura e le antiche torri, Bolli e Boccali, l'antica porta d'accesso chiamata Porta Vecchia, interamente ricostruita nonché il groviglio di strette vie e piazze tipico dei borghi medioevali.
Girovagando per il paese che dal 1540 all'unita d'Italia restò sotto il dominio pontificio, si possono ammirare alcuni edifìci in stile liberty e lo splendido palazzo Battaglia arricchito dalle decorazioni del pittore futurista Geraldo Dottori. Importante anche la chiesa parrocchiale dedicata a San Giovanni Battista, patrono della città che custodisce al suo interno un dipinto della scuola del Perugino, un crocifisso ottocentesco di pregevole fattura e un ciborio in legno del settecento oltre che alcuni altari in terracotta. Accanto alla chiesa si erge un imponente campanile ottocentesco; poco distante si trovano il Palazzo Municipale costruito nel 1871 arricchito da una lunga scalata in cotto e il Teatro della Concordia di cui conserva solo la facciata originaria. Il cotto dunque è l'elemento predominante nelle strutture urbanistiche del centro storico. Marsciano infatti, è il punto nevralgico di un territorio caratterizzato in tutta la sua evoluzione storica dalla produzione delle terrecotte e dei laterizi. Questi costituiscono, dunque, il filo rosso intorno al quale è stato creato il Museo Dinamico del Laterizio e delle Terrecotte, un museo particolare perché si articola sul territorio, percorrendo i luoghi della civiltà contadina, artigianale, industriale del marscianese.
Nucleo centrale del museo è Palazzo Pietromarchi, residenza nobiliare costruita nel '300 dalla famiglia dei Conti Bulgarelli di Marsciano, nelle cui stanze vengono ospitate una sezione dedicata alle terrecotte di epoca compresa fra il XVI e i XX secolo e una dedicata ai laterizi con pezzi dall'età classica ai nostri giorni, nonché un bellissimo affresco di scuola del Pinturicchio raffigurante la Madonna in Trono con il Bambino e gli Angeli, San Silvestro e San Rocco degli inizi del XVI.
Ma il museo è appunto dinamico, perché si arricchisce di postazioni diffuse sul territorio come le due antiche fornaci di San Fortunato e Compignano poste lungo l’antica via orvietana e interamente restaurate e le due antenne di Compignano e Spina.

Principali eventi annuali:
Palio delle Botti - Giugno
Musica per i Borghi - Luglio

Dove siamo:


Visualizzazione ingrandita della mappa / Indicazioni stradali



Per maggiori informazioni utilizza il pulsante sottostante:

Richiedi info

Indicazioni:

Comune di Marsciano

  • Indirizzo: Largo Garibaldi, 1 - 06055 - Marsciano (PG)
  • Telefono: +39 075 87471
  • Fax: +39 075 8747288
  • E-mail: marsciano@comune.marsciano.pg.it
  • Sito Web: www.comune.marsciano.pg.it
  • Lingue parlate:

  • Informazioni dalla Struttura:
    Orari di apertura al pubblico del Settore Commercio e Turismo:
    Lunedì e Mercoledì dalle 9.00 alle 12.30
    Giovedì dalle 15.00 alle 17.30.
Fondo Europeo Agricolo per lo Sviluppo Rurale: L'europa investe nelle zone rurali     Repubblica Italiana  Regione Umbria
Reclutamento allievi per percorso formativo integrato
[Scarica bando] - [Domanda iscrizione]

webdesign RGB Multimedia